18 Dicembre 2004 Natale dell'Exallievo/a PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Friday 30 July 2004
sabato 18 dicembre, a Mestre, presso l’Istituto S.Marco, si terrà il Natale dell’Exallievo/a.
 E’ un momento di riflessione spirituale in preparazione al Santo Natale, organizzato dai giovani Exallievi  ( GEX ) con il seguente programma:
 ore 15,00 accoglienza
      15,15 momento di preghiera
       intervento del relatore (don Claudio Zamperin)
       condivisione in assemblea      
       riflessione personale
       domande
       celebrazione conclusiva  ( con simboli )
     16,15  possibilità di confessioni
     17,00  brindisi ed Auguri
Alla sera  ore 20,30, presso l’Istituto S.Marco, per chi lo desidera, c’è la possibilità di ascoltare un bellissimo concerto Gospel del gruppo di Torino di fama nazionale: “ANNO DOMINI ”.
NATALE DELL’ EXALLIEVO 2004


Sabato 18 dicembre a Mestre si è svolto il tradizionale “Natale dell’exallievo” la cui tematica era “Dio, l’Eterno, entra nel tempo”. E’ stato un pomeriggio contraddistinto dall’incontrarsi tra exallievi, dal condividere messaggi, gesti e momenti forti e di riflessione. Purtroppo si è notata l’assenza di numerosi amici di alcune unioni che hanno ridotto il numero dei presenti, ma don Claudio ha saputo comunque farci respirare lo spirito natalizio grazie anche al brano di Dostoijeski “Il natale di Martin” ed alle testimonianze di Francesca di Pordenone e del presidente ispettoriale Lino Penzo. Il sacramento della riconciliazione ha concluso la celebrazione, ma la festa è continuata presso il refettorio con uno “dolce” scambio di auguri.

Riportiamo di seguito la testimonianza di Francesca:

Un altro anno è trascorso ed ancora una volta le nostre strade si riempiono di luci, di suoni e di colori, familiari suppongo e, nonostante ciò, per qualche assurdo motivo, quando mi trovo a passeggiare per le vie della mia città, mi sento inconcepibilmente sola guardando tutto questo, fino ad un preciso momento in cui sposto lo sguardo altrove, cambio prospettiva e mi guardo dentro: incomincio così a lavorare un po’ su me stessa.
Se dovessi dire che cos’è per me il Natale, direi che è una “partenza”. Mi spiego meglio: non di quelle del genere “1, 2, 3 ...via !”, ma come un nuovo inizio ... l’occasione per fare memoria di tutto ciò che siamo e siamo stati e la consapevolezza che non è tutto passato o sbagliato, ma la possibilità di re-inventarsi, di ri-nascere in qualche strano modo e di incominciare a pensare che non c’è nulla che ci sia negato se davvero lo desideriamo, possiamo incominciare un nuovo percorso, cercando con calma di mettere un piede avanti all’altro, esattamente come quando un bimbo inizia a camminare.
Mi aveva colpito molto un passo tratto dal libro “ Il signore degli anelli” che dice: “La via prosegue senza fine, lungi dall’uscio dal quale parte. Sin dall’incrocio con una più larga, dove si uniscono piste e sentieri” ... e mentre leggo e rileggo queste parole, penso che se lo posso fare, se riesco a vederla in questo modo, insomma, lo devo solo a Qualcuno che mi ha insegnato ad amare, ad un Essere di Luce che ha scelto di venire in mezzo a noi per accoglierci, per come siamo, niente di più e niente di meno, che ha scelto proprio me, proprio ognuno di noi, in una maniera che non so descrivere, ma che posso serenamente percepire tra le cose di ogni giorno, attraverso il sorriso di chi mi sta accanto, ma soprattutto nell’unico modo che conosco per rendere la mia vita utile: il servizio al prossimo ... e non è mai abbastanza!
Questo è ciò che il Natale significa ai miei occhi, una possibilità di riscatto, di rivincita e di un nuovo inizio, una nuova partenza per cercare di lasciarmi conquistare dall’amore di Dio che tutto trasforma e rinnova. Una volta ho letto: “Spendi l’amore a piene mani! Regalalo, buttalo via, spargilo a quattro venti, vuotati le tasche, scuoti il cesto, capovolgi il bicchiere e domani ne avrai più di prima!”
Ecco, credo che potrebbe essere proprio questo quello che quel Bambino nella culla cerca di insegnarci.

Buon Natale a tutti.

Daniele e Francesca
(exallievi di Pordenone)


Aggiungi ai preferiti (549) | Copia sul tuo sito

  Nessun commento
RSS commenti
Ultimo aggiornamento ( Wednesday 10 October 2007 )
 
< Prec.   Pros. >